maggio 14, 2018

VITA DI CONTRADA

L’Imperiale Contrada Castello è una delle quattro protagoniste del Palio di Piancastagnaio: il territorio di Contrada è costituito dalla splendida Piazza Castello, vero e proprio cuore della vita sociale, dalla Rocca Aldobrandesca, uno dei principali patrimoni culturali del territorio locale, ma anche dalle vie e piazze secondarie come Via Barbini, Via Cavour e Vicolo del Giardino. Il motto della Contrada è “In Castro Securitas”, volto ad accomunare la vicinanza del territorio con i contradaioli, in particolar modo la simbologia della Rocca e l’unione del popolo. L’Imperiale Contrada Castello svolge quotidianamente un ruolo importante all’interno del tessuto sociale pianese con una serie di attività portate avanti dai contradaioli con lo spirito di armonia, solidarietà e uguaglianza: in particolar modo, l’attenzione nei confronti delle nuove generazioni che si avvicinano alla vita di Contrada e l’apertura costante verso la cittadinanza.

Tra le principali attività sociali possono essere sottolineate quelle relative al CastelloLab, un vero e proprio laboratorio dedicato ai giovanissimi di Contrada ,il gruppo giovani responsabile della crescita, in termini di esperienze e responsabilità, dei ragazzi,il gruppo donatori di sangue ,il gruppo tamburini e sbandieratori.

Tra le attività di Contrada più importanti troviamo il Crastatone e il Roccone Festival: il primo, uno degli eventi principali di Piancastagnaio giunto alla cinquantunesima edizione, si svolge l’ultima settimana di Ottobre, a cavallo della festa di Ognisanti, avendo come protagonista il frutto simbolo di Piancastagnaio: la castagna. Cresciuto nel tempo grazie alla collaborazione fra ProLoco,amministrazione comunale e le quattro Contrade, il Crastatone è in grado di coinvolgere turisti da tutta Italia grazie alla sua proposta gastronomica e di spettacolo: i locali di Contrada sono aperti a tutti durante i giorni di festa e sarà possibile venire a provare tutte le specialità tipiche locali. Il Roccone Festival, evento estivo in scena l’ultima settimana di Luglio, è nato nel 2002 come una semplice festa della birra, oggi ha assunto i tratti principali di un vero e proprio festival, venendo riconosciuta da enti pubblici come Regione Toscana e Provincia di Siena che promuovono la festa con il proprio patrocinio. Il Roccone Festival è uno degli eventi chiave dell’estate pianese: una selezione musicale di qualità, ottimo cibo e divertimento per tutte le età, approfondimento di tematiche sociali importanti per la vita del cittadino e collaborazioni con esperti e professionisti del settore. Un altro appuntamento è il 26 Maggio in cui si celebra  San Filippo Neri il santo patrono di Piancastagnaio e della Contrada. In tale occasioni oltre ai festeggiamenti vengono celebrati i battesimi contradaioli dei neonati.

Ultimo progetto sviluppato dall’attuale Dirigenza è l’evento “Crescere con Logica”, nato nel 2015 grazie alla fondamentale collaborazione con la Nobile Contrada dell’Oca di Siena. Durante questo evento vengono condivise esperienze, raccontate storie e approfonditi aspetti ed elementi chiave della vita di Contrada, riuscendo ad unire due storie appartenenti a due realtà molto diverse fra loro, ma in grado di riuscir a trovare comunque punti di incontro e condivisi.

Il vero e proprio cuore della vita di Contrada, però, è legato alla vita di Palio: durante l’intero arco annuale il popolo si riunisce e porta avanti attività con l’obiettivo di portare a casa il tanto atteso Drappellone, premio della corsa del 18 Agosto. Particolarmente rilevante è l’evento Notte delle Bandiere del 1 Agosto, momento in cui avviene il passaggio di consegna delle “chiavi di contrada” dal Presidente, che guida la contrada durante gli undici mesi dell’anno, al Capitano, che rappresenta la carica principale nel mese di Agosto, vero e proprio fulcro del calendario contradaiolo pianese.